La creazione di siti web è un’attività complessa che richiede alcune fondamentali strategie solide e studiate in anticipo. Intavolare la creazione di un sito web senza programmare i lavori è molto rischioso, così come l’affidarsi al fai da te. Spesso si può avere l’impressione che il mondo virtuale sia di semplice gestione, ma in verità lo sviluppo di siti web è paragonabile alla costruzione di un ufficio. Avrai bisogno di sapienti muratori del web, architetti del design e carpentieri della SEO. Le materie prime e la buona volontà da sole non bastano, ma occorre pratica, errori, esperienza e sudore per costruire un ufficio virtuale che non sia una catapecchia per il tuo cliente!

Infatti la creazione di siti web senza i giusti operai e di conseguenza i giusti strumenti, può portarti ad avere un ufficio virtuale poco accogliente. Riceveresti mai i tuoi clienti in una baracca polverosa? Questo è ciò che succede quando realizzi un sito web poco professionale. Ecco spiegata la ragione per cui molti siti web finiscono per essere delle lande desolate dove nessuno mette piede! In questo articolo ti spieghiamo quali sono le strategie per costruire e far crescere un sito web e creare traffico online di qualità.

1. Creazione siti web, determina i percorsi principali

Smontare e rimontare un sito web costruito in modo errato è un lavoro che ti farà perdere un sacco di tempo e di energie. Per questo motivo prima di iniziare la creazione di siti web devi ragionare bene sulla struttura da dargli.

La clic depth è infatti una tematica molto discussa e importante per la SEO, perché influenza sia l’utente che i motori di ricerca che scansionano il tuo sito web. La regola generale è permettere ad ogni utente di trovare dalla home tutte le pagine del sito con al massimo 3 clic. Il sito web quindi, di buona norma ha 3 livelli di profondità con una struttura detta a Silos.

Un silo è una struttura che permette di dare vita a sezioni verticali all’interno della struttura ramificata del tuo sito web. Ora, meglio i dati saranno strutturati e più il sito web avrà un eccellente posizionamento SEO. La prima cosa da fare quindi è trovare le categorie principali da inserire nell’header della home, dalle quali dipenderà sia l’impressione dell’utente, che l’”impressione” del bot.

2. Creazione di siti web senza SEO? No, grazie!

Creare un sito web senza ragionare in ottica SEO, ovvero stabilendo una strategia per posizionare il sito su Google, equivale a farsi un torto. Infatti la SEO è la cartina che porta al tuo ufficio. Cosa faresti se il tuo ufficio si trovasse in una posizione difficile da raggiungere? Indicheresti la strada ai tuoi clienti e ti preoccuperesti di permettergli di trovare la tua sede. Ecco, creare un sito web senza SEO è come nascondere ai tuoi clienti la strada per raggiungerti!

Per questo motivo nella creazione di siti web è essenziale chiedere l’intervento di qualcuno che mastichi la SEO, possibilmente da una manciata di anni. Nel momento in cui si pianifica la creazione di un sito è importante stabilire due elementi essenziali:

  • La strategia keywords che si desidera impiegare.
  • La strategia di link building con cui si vuole connettere il sito internamente ed esternamente.

I bot dei motori di ricerca, infatti, scansioneranno il tuo sito web dando una diversa importanza alle pagine dettata proprio dalla struttura del sito web. Inoltre impiegheranno per scansionare il tuo sito un tot di budget, chiamato crawl budget – da qui capirai l’importanza di non avere pagine inutili nel tuo sito web, per non disperdere questo budget.

Fare siloing, quindi, comporta anche uno studio SEO preliminarmente e durante la creazione del sito web. Per strutturare correttamente un sito in ottica SEO dovrai quindi:

  • Stabilire la tematica principale del sito, ovvero stabilire quella che veniva chiamata keyword assoluta. Questa keyword dovrà rispecchiare l’argomento principale del tuo sito.
  • Dare vita a collegamenti per la keyword assoluta con altre keywords, anche correlate.
  • Definire per ogni silo una pagina target, ovvero una pagina di atterraggio per ciascuna keyword.
  • Stabilire una strategia di link juice, di cui vi parleremo meglio nel prossimo punto del nostro articolo.

3. Creare un sito web con la link building

Il link juice è il trasferimento di autorevolezza da una pagina ad un’altra attraverso i link. Questa procedura deve avere uno sviluppo sia interno che esterno al sito web. Ad esempio, all’interno del sito web è importante che dalla homepage, ovvero dalla pagina con maggiore autorevolezza, si diramino i giusti link tramite l’internal linking. In questo modo verrà trasferito il valore che Google assegna a quella pagina anche alle altre. Attenzione però: se la mia pagina linka una sola pagina gli trasmetterà un valore maggiore rispetto ad una pagina da cui si diramano due link o tre.

Oltre ai link interni bisognerà procacciare per il proprio sito web dei link esterni. Come? Tramite la link builkding, importantissima nella creazione di siti web. Si tratta di una tecnica SEO volta ad aumentare il valore di un sito web. Se infatti un sito web con un alto ranking linkerà il vostro avrete un passaggio del suo valore agli occhi di Google nel tuo sito web.

4. La User Experience in primo piano

La creazione di siti web deve avere come obiettivo principale una User Experience eccellente. La UX racchiude tutte le percezioni di un utente in relazione al tuo sito. Tra le caratteristiche più importanti relative alla user experience di un sito web troviamo:

  • L’usabilità del sito, ovvero se si tratti di un portale in cui la navigazione sia veloce e semplice – qui ci torna in aiuto la strategia dei tre gradi di profondità del sito.
  • L’accessibilità, è semplice accedere a tutte le sezioni contenute all’interno del tuo sito web?
  • Estetica, il design è forse uno degli aspetti più importanti della UX, avere una grafica invitate e accattivante è il primo passo per colpire i tuoi utenti positivamente.
  • Completezza, se il tuo sito web dice quasi tutto può darsi che l’utente lo abbandoni per cercare altrove le informazioni mancanti.
  • Chiarezza, non puoi permetterti di confondere il tuo utente, altrimenti non tornerà più sul tuo sito web. Un sito chiaro ed essenziale è molte volte più efficace di un sito web confuso e prolisso!

5. Per creare un sito web non basta creare un sito web

Una volta sviluppato il tuo sito web dovrai impegnarti nella realizzazione di una strategia off page. Cosa significa? Vuol dire che devi permettere al tuo sito di incamerare traffico attraverso diverse strade. Per questo ti consigliamo di:

  • Creare un blog con contenuti sempre aggiornati per i tuoi utenti e per i bot di Google, in modo che il tuo sia un sito web vivo.
  • Sviluppare una strategia social media che permetta a più utenti di conoscere il sito web che hai creato.
  • Valutare una strategia Google Ads per permettere al sito di decollare con traffico mirato.

Vorresti una consulenza per la creazione siti web?

Siamo specializzati proprio in questo.

Nel nostro team trovi esperti programmatori, grafici e SEO specialist pronti ad elaborare una strategia per il tuo business.