Progettare il logo di un’azienda è un’operazione che richiede molta attenzione, perché il logo sarà il simbolo che rappresenta la tua attività. I clienti ti conosceranno anche attraverso il tuo logo e ri-conosceranno poi il tuo brand sempre tramite quell’immagine. Se stai pensando di realizzare un nuovo logo e vuoi sapere tutto ma proprio tutto su come progettarlo a dovere, leggi questi accorgimenti essenziali che ti permetteranno di risparmiare tempo e soldi.

1. Assicurati di avere il formato vettoriale del tuo logo

La prima essenziale caratteristica che dovrà avere il tuo logo è essere realizzato da un professionista in quello che viene chiamato formato vettoriale. Le immagini vettoriali si prestano perfettamente ai loghi e sono svincolate dalla risoluzione. Questo significa che in seguito potrai adottare il tuo logo sia in formati molto grandi, che in formati molto piccoli.

Spesso capita che un cliente desideri una grafica pubblicitaria molto estesa, ma che non disponga del logo in vettoriale. In questi casi uno studio grafico dovrà ricreare il logo in formato vettoriale, pena una qualità bassa dell’immagine. Quindi, innanzitutto, ricordatevi sempre di realizzare e progettare il logo in un formato che vi consenta di utilizzarlo poi ovunque, anche su spazi grandissimi o piccolissimi.

2. Per progettare un logo pensa ai tuoi valori

Progettare il logo di un’azienda non è solamente un procedimento grafico, ma richiede anche una buona dose di empatia verso l’azienda. Un Direttore Creativo, quando si trova a progettare un logo aziendale, deve tener ben presenti i valori dell’azienda. Il logo deve contenere in sé i fondamentali e imprescindibili valori che l’azienda vuole trasmettere.

La mission aziendale può essere espressa sia graficamente che concettualmente, creando un unione di parole e immagini, oppure utilizzando simboli che riportino la mente dell’osservatore al concetto che si vuole esprimere.

3. Scegli i colori da utilizzare con attenzione

I colori hanno una forte influenza psicologica anche nel marketing. Si tratta di effetti psicologici che hanno una tendenza comune, anche se non possono essere universalizzabili. La percezione dei colori varia da cultura a cultura, ma anche da persona a persona, tuttavia esistono alcune peculiari emozioni trasmesse dai colori che sono spesso condivise. In base al tuo settore di riferimento scoprirai che esistono diverse scelte standard che vengono per lo più effettuate nei diversi settori per specifiche ragioni psicologiche.

  • Rosso, utilizzato per le vendite promozionali, trasmette la sensazione di urgenza.
  • Blu, usato spesso nell’ambito sanitario, ma anche dal celebre Facebook. Questo colore trasmette serenità e sicurezza.
  • Verde, usato spesso da aziende che operano in campo ecologico, è tendenzialmente associato alla natura e al benessere.
  • Nero, viene scelto dalle aziende in ambito luxury per prodotti eleganti e raffinati.
  • Viola, questo colore porta al rilassamento di mente e corpo, perciò è spesso utilizzato nel ramo della cosmesi.
  • Arancione, si tratta di un colore molto aggressivo, solitamente usato, al pari del rosso, per invitare all’azione.

4. Non dimenticare l’importanza del font

Progettare il logo di un’azienda richiede sia una parte di immagine, sia una parte di testo, anche solo per inserire il nome dell’azienda. Non tutti i font però sono uguali. Al pari dei colori anche font diversi trasmettono sensazioni psicologiche differenti. Perciò un font giovanile e scherzoso potrà essere adatto ad un brand che si indirizza ad un pubblico under 20, mentre un font più deciso e serio sarà l’ideale per uno studio dentistico, ad esempio.

Un Direttore Creativo con esperienza nel settore saprà indicarvi i font migliori per il vostro tipo di progetto, andando ad analizzare quelle che sono le tendenze di marketing.

5. Versione estesa o versione compatta?

Entrambe! Dovrai progettare il logo in formato sia esteso che compatto. Questo perché non sempre avrai a disposizione spazi delle stesse dimensioni per inserire il tuo logo. Un logo posto sulla pagina di Facebook, ad esempio, dovrà necessariamente essere inserito nello spazio relativo all’immagine profilo. Recentemente anche il colosso Zara ha rivisitato il proprio logo, intersecando le lettere che lo compongono per realizzare una nuova versione compatta.

Vorresti rivolgerti ad uno studio professionale per progettare il logo di un’azienda? Contattaci per una Consulenza Gratuita! Il nostro servizio di Grafica Web e Cartacea a Padova è specializzato nello studio e nella creazione dei loghi per aziende. Negli anni abbiamo dato vita a loghi per importanti brand del panorama italiano e ogni giorno diamo vita con passione a nuovi progetti di realizzazione siti web curati graficamente nei minimi dettagli.