Ogni giorno ciascuno di noi è bombardato da messaggi pubblicitari. Nello specifico, secondo una ricerca del Content Marketing Institute ogni giorno ciascuno di noi è l’area di atterraggio per oltre 5.000 messaggi pubblicitari e di marketing.

Per i professionisti del mondo ospedaliero e sanitario, il marketing è divenuto ormai sempre più importante al punto che la medesima ricerca riporta l’incredibile incremento dell’healthcare marketing, ovvero del marketing per le professioni sanitarie. Che tu sia un dietista, un ginecologo oppure un osteopata, saranno moltissimi i clienti che ti cercheranno sul web e, se non ci sei, semplicemente non ti troveranno. Ti stai ancora chiedendo se fare marketing sanitario possa portare a dei risultati? Leggi le statistiche di healthcare marketing riportate di seguito!

Healthcare Marketing, le statistiche 2021

  • 80%: la percentuale degli utenti di Internet che ricerca informazioni sanitarie online [iHealthBeat]
  • 36%: la percentuale delle ricerche di informazioni sulla propria salute [iHealthBeat]
  • 48%: la percentuale delle ricerche di informazioni sulla salute di qualcun altro [iHealthBeat]
  • 55%: la percentuale di utenti Internet che cerca cure mediche o informazioni sulle procedure [Pew Research]
  • 47%: la percentuale di utenti Internet che cerca informazioni su medici o altri professionisti sanitari [Pew Research]
  • 38%: la percentuale di utenti Internet che cerca informazioni su ospedali e altre strutture mediche [Pew Research]
  • 41%: la percentuale degli americani che si sente a proprio agio nell’usare i siti web per controllare i sintomi di salute [Phillips]
  • 25%: la percentuale di persone che si fida delle informazioni ricavate online. [Phillips]
  • 30-49: la fascia di età delle persone più propense a cercare informazioni sanitarie online
  • 50-64: la seconda fascia di età delle persone più propense a cercare informazioni sanitarie
  • 31%: la percentuale dei possessori di telefoni cellulari che utilizza il proprio telefono per cercare informazioni sanitarie o mediche [Pew Research]
  • 60%: percentuale degli adulti statunitensi che afferma di monitorare il proprio peso, la dieta o la routine di esercizio [Pew Research]
  • 33%: la percentuale di adulti statunitensi che tiene traccia di indicatori o sintomi di salute, come pressione sanguigna, zucchero nel sangue, mal di testa o schemi del sonno [Pew Research]
  • 94%: la percentuale dei pazienti che ha affermato che la reputazione è importante nella selezione degli ospedali [Google]
  • 77%: la percentuale dei pazienti ha utilizzato la ricerca online prima di prenotare un appuntamento. [Google]
  • 90%: la percentuale degli adulti di età compresa tra i 18 ei 24 anni che si fida delle informazioni mediche condivise da altri sui social media. [PwC Health Research Institute]

Healthcare Marketing, un pacchetto dedicato

Tutte queste statistiche ci portano a una netta conclusione: l’healthcare marketing è essenziale nell’era del web 4.0, si tratta proprio della nuova piazza nella quale è possibile scambiarsi informazioni, ricevere pareri, confrontarsi. Non essere presenti online può portare alla perdita di moltissimi potenziali clienti e per questo abbiamo pensato di creare un pacchetto su misura per l’healthcare marketing, con un blog, una presenza social e una presenza Google per i professionisti sanitari.

Attraverso il nostro pacchetto garantiamo visibilità alla vostra attività professionale rendendovi facilmente trovabili su Google e permettendo anche a chi non vi conosce di scoprirvi attraverso i social media. Creiamo un’immagine professionale e ben distinguibile del vostro marchio e facciamo in modo di rendervi sempre riconoscibili da chi vi cerca online.

Contattaci per saperne di più!

 

Published On: Aprile 12th, 2021 / Categories: Marketing Sanitario / Tags: /