Quali sono le aziende più antiche al mondo ancora attive? Quanti anni può avere un’impresa a conduzione familiare? Potreste rimanere stupiti dalla risposta a questa domanda. Infatti esistono aziende con moltissimi anni di attività alle spalle, ma non stiamo parlando di secoli, ma addirittura di milleni! Tra i nomi storici compaiono anche diverse aziende italiane, ecco allora la storia delle aziende più antiche al mondo a conduzione familiare.

La classifica è stata compilata nel 2008 ed ha sopreso moltissime persone. Comprende infatti dieci ditte che hanno dimostrato con documentazione di essere ormai aperte da molti secoli senza soluzione di continuità. In questa classifica, contenente dieci nomi di aziende, ben cinque sono italiane e tre fiorentine. Non solo, metà delle aziende appartengono al settore ristorativo e alimentare.

Le tre aziende più antiche del mondo

Hōshi Ryokan

Nishiyama Onsen Keiunkan è un hotel ubicato in Giappone e fondato nel 705 d.C. da Fujiwara Mahito. Situato ai piedi delle montagne Akaishi, l’hotel è una famosa località termale, grazie all’acqua calda che giunge dalle sorgenti locali. Da 52 generazioni è stato gestito sempre dalla medesima famiglia.


Hōshi Ryokan
è, appunto, un ryokan, ovvero una locanda tipica giapponese, fondata nel 718 d.C. e gestita da allora sempre dalla medesima famiglia da circa 1300 anni, ovvero da 46 generazioni.

In terza posizione troviamo l’italianissima Pontificia fonderia di campane Marinelli di Agnone, un’azienda metallurgica dalla storia millenaria. Di questa incredibile azienda, infatti, si hanno notizie documentate a partire dall’anno 1000 d.C. In questo periodo, infatti, si svilupparono numerose chiese e cattedrali in Italia e le prime campane ufficiali diffuse dalla Fonderia Marinelli risalgono al 1339.

Le 10 aziende familiari più antiche al mondo

Il castello di Goulaine è in quarta posizione: un antico castello nella valle della Loira, che produce il tipico vino imbottigliato dall’anno 1000 d.C. Questo castello ospita da oltre mille anni la famiglia del marchese de Goulaine, impegnata nella produzione e commercializzazione del vino.

Barone Ricasoli a Firenze, azienda attiva dall’anno 1141 presso Firenze. Si tratta anche in questo caso di un’azienda di produzione vinicola senza soluzione di continuità. Il punto di forza dell’azienda? Il Chianti Classico, coltivato su un terreno di ben 240 ettari di vigne.

Barovier & Toso

Barovier & Toso si guadagna la sesta posizione come azienda più antica del mondo. Si tratta di un’antichissima vetreria di Murano a conduzione familiare dal 1295. Sull’attività dei primi Barovier si sa poco o nulla, ma l’unica certezza che si ha è che già realizzavano bottiglie in vetro di Murano nel lontano 1295.

Pilgrim House è un hotel e ristorante situato in Germania e datato al 1304. Si tratta dell’impresa a conduzione familiare più antica della Germania (senza soluzione di continuità). Viene utilizzata particolarmente dai pellegrini del Cammino di Santiago.

La cittadina di Ambert, nei pressi di Lione, ospita una delle più antiche testimonianze dell’antico splendore industriale: il mulino di Richard de Bas, la cui origine, nel 1326, è dimostrata da un documento notarile.

Torrini è un marchio di fabbrica registrato nel 1369 a Firenze, appartenente all’erede del casato orafo dei Torrini. Alcuni esemplari delle più antiche opere Torrini sono conservati nei musei, è questo il caso delle opere di Giovanni di Turino o Turini conservate all’Istituto d’Arte di Detroit e al Metropolitan Museum of Art di Washington.

I Marchesi Antinori sono una storica famiglia di Firenze, che si posiziona decima fra le imprese più antiche del mondo. Nel 1385 è iniziata la loro produzione vinicola, che ha raggiunto oggi l’eccellenza a livello mondiale. Da questa esperienza, neasce il ristorante Cantinetta Antinori, ubicato nell’omonimo palazzo.

Il segreto di queste aziende storiche? La continua e assidua ricerca per tenersi al passo con la mutevolezza dei tempi. Pensiamo solo all’azienda Nishiyama Onsen Keiunkan, aperta dall’anno 705 d.C. Quante sfide del tempo avrà dovuto affrontare? Quanti cambiamenti? La solidità nel tempo è data proprio dalla continua voglia di adattarsi al cambiamento facendone parte attiva. Oggi le aziende sono chiamate a fare parte di un cambiamento importante, quello della digitalizzazione. Quale sarà il futuro di queste imprese a conduzione familiare? Quello che già si è concretizzato: il futuro sul web.

Vuoi digitalizzare la tua azienda?

Contattaci!