Il 2020 è stato un anno che ha messo a dura prova il mondo del lavoro e dell’economia. Il business online è diventato un’ancora di salvezza per molti nella fase del lockdown e tutti i lavoratori si sono trovati ad attuare nuovi protocolli per vivere la propria giornata lavorativa. Lo smartworking è stata una delle più importanti novità introdotte dal 2020 nella vita di molti, mentre gli imprenditori sperimentavano un incremento del commercio online. Vi abbiamo già mostrato come hanno reagito le aziende italiane al lockdown in Italia, ma come si stanno preparando per affrontare questo decisivo quarto trimestre del 2020?

Il business online cresce nel settore alimentare

Secondo Search Engine Land, il quarto trimestre del 2020 sarà caratterizzato da un interessante e continuo incremento degli ecommece nel business online. Il lockdown ha fatto da detonatore in un processo che già si presentava in crescita portando ad un vero e proprio boom nel mondo della creazione siti web ed ecommerce. Le previsioni riguardano in particolare i negozi e i supermercati online, che sono in continua crescita.

L’acquisto di generi alimentari si è innalzato vorticosamente nella fase del lockdown al punto che secondo un sondaggio oltreoceano condotto da GreekWire relativo a questi primi due trimestri del 2020, il 42% degli intervistati ha acquistato generi alimentari online almeno una volta alla settimana, rispetto al 22% del 2018. Non solo, il 41% degli intervistati che ancora non hanno acquistato alimenti online afferma di aver intenzione di acquistare nei prossimi sei mesi.

Cosa ci aspetta per la fine del 2020?

Ma cosa aspettarci dai prossimi mesi? Stando ad una ricerca di Pacvue la spesa giornaliera online media degli utenti nel secondo trimestre del 2020 è aumentata del 14% rispetto al primo trimestre e ben del 23% rispetto al secondo trimestre 2019. Sono dati come questi che fanno presagire un aumento progressivo del business online e della presenza di ecommerce sul web, al punto che ci si aspetta per la stagione natalizia $ 51,1 miliardi di vendite online, rispetto ai soli $ 28,4 miliardi nel 2019 (Barron’s). I segmenti di mercato favoriti per questo nuovo business online nei mesi restanti di questo 2020 sono alimentari e moda. Proprio il segmento di business online del fashion sembra essere il favorito, con un mercato previsto di 5.740 milioni di dollari nel 2020. Un dato rassicurante dopo le difficoltà affrontate proprio da questo settore a causa del lockdown primaverile.

La fine di questo 2020 potrebbe quindi presentare sorprese. Il periodo appena trascorso lascia alcuni strascichi: gli utenti ora sono abituati a fare acquisti online e la tendenza sarà sempre più in aumento. Cosa aspettarci da questo quarto trimestre 2020? La risposta è che indubbiamente continuerà in crescita l’acquisto su piattaforme ecommerce, con un progressivo incremento del business online. Per chi decide di entrare ora, a gamba tesa, in questo universo digitale si stanno sempre più promuovendo iniziative e incentivi di agevolazione per l’apertura di business online con la creazione di ecommerce.

Se vuoi aprire il tuo business online contattaci, ti mostreremo tutti i bandi e gli incentivi a disposizione per il tuo settore e ti aiuteremo a dare il via al tuo business online!