Perché i Social non funzionano per la tua attività?

Se almeno una volta ti sei chiesto perché i social non funzionano per la tua attività oppure sei stato ore ad arrovellarti su articoli online relativi alle varie strategie Facebook e Instagram, questo articolo fa al caso tuo.

Partiamo dal presupposto che un’attività è migliorabile se è misurabile. L’attività di gestione social media è misurabile e può essere migliorata con moltissimi accorgimenti e trucchi di esperti del settore. Il problema legato alla gestione delle pagine social è che imparare i segreti dei social media manager e smettere di chiedersi perché i social non funzionano richiede davvero molto tempo e studio. Sì perché i social sono un ottimo terreno di svago, ma utilizzarli per il proprio business è un lavoro a tutti gli effetti. Ecco quali sono i motivi per cui i social non stanno funzionando per il tuo business e come iniziare a farli funzionare.

Rivedi il tuo linguaggio e scopri perché i social non funzionano per il tuo business

Se i social non funzionano per la tua attività potrebbe essere colpa del cosiddetto tone of voice. Il tono di voce del tuo profilo social deve essere:

  • Definito strategicamente. Dovrai scegliere se utilizzare un tono di voce ironico e spiritoso, oppure serio e professionale. Non posizionarti nella via di mezzo, definisci con chiarezza che tipo di comunicazione vuoi sviluppare e non uscire mai dalla strategia.
  • Omogeneo. Non confondere i tuoi followers, se scegli di essere ironico e audace continua ad esserlo sulle tue piattaforme coerentemente con una linea comunicativa ben definita. In questo modo i tuoi utenti sapranno sempre cosa aspettarsi.
  • Audace. Cosa ti colpisce maggiormente sui social media? Quali post ti fermi a leggere con interesse? Quelli che si discostano dalla banalità, anche lessicalmente. Non aver paura di osare con il tuo linguaggio, sia che tu scelga una comunicazione ironica, sia che tu scelga una comunicazione seria.

Non pubblicare gli stessi contenuti su Instagram e Facebook

Un errore molto comune è quello di non cambiare il tipo di comunicazione passando da un canale social media all’altro. Instagram, Facebook, LinkedIn e Pinterest sono social completamente differenti, che richiedono una comunicazione ad hoc. Molti dei vostri followers vi seguono su diversi canali, perciò se hanno già visto un vostro post su Facebook e lo rivedono pochi minuti dopo su Instagram, potrebbero annoiarsi.

Per creare una comunicazione social network stimolante dovrai dare vita a un dialogo vivace e stimolante. Come fare? Ci sono due strade differenti:

  • Puoi pubblicare post differenti sui vari canali social sviluppando una comunicazione adeguata. In merito vi segnaliamo l’approfondimento fatto sul tema nell’articolo >> Come collegare Facebook a Instagram.
  • Puoi rivisitare le tue immagini con testi ad hoc nei differenti canali social. Potete sfruttare un’immagine su due social differenti, personalizzando il testo e adattandolo allo stile di comunicazione dell’altro canale. Se volete utilizzare la stessa immagine, vi consigliamo di incrociare i giorni di pubblicazione. Chi è online dallo smarphone su Facebook, facilmente nei minuti successivi andrà a scorrere la propria home di Instagram o viceversa. Per questo motivo pubblicando ad orari differenti nei diversi canali social network potrete creare una comunicazione nuova e interessante per un maggior numero di utenti, in differenti giorni settimanali.

L’identità della tua immagine è importante!

Analizzando con attenzione le tue immagini sui social network potresti scoprire perché i social non funzionano per la tua attività. Poni molta attenzione ai colori che scegli per le tue immagini e ricordati sempre di:

  • Scegliere colori coordinati con il tuo logo.
  • Personalizzare ogni immagine con il logo del tuo brand.
  • Arricchire le tue immagini con una parte testuale ad hoc.

Per fare tutto questo esistono molti programmi appositi di cui quello più frequentemente usato è Canva, un programma di grafica molto intuitivo e adatto ai post sui social.

Scopri perché i social non funzionano per il tuo business: valuta la frequenza

La frequenza di pubblicazione dei tuoi contenuti è molto importante, così come l’orario. Per far funzionare i social media per il tuo business dovrai stare attento alla quantità di contenuti che pubblichi. Non solo postare pochi contenuti è deleterio, ma anche postarne troppi! La scelta migliore è creare un piano editoriale con una quantità di contenuti scelti preventivamente e costanti.

Un numero di post ottimale è di tre o quattro contenuti settimanali per canali social. Le storie sono un ottimo modo per mantenere ulteriormente il contatto con il tuo pubblico nei giorni in cui non metti post sulla tua pagina.

Scegli il canale social network corretto

Spesso ci viene chiesto dai nostri clienti quali social network scegliere per il proprio business. Non tutti i canali sono uguali! Esistono veri e propri business che si sviluppano interamente sui social network, ma è importante inserirsi nel canale corretto.

Un esempio molto comune è la distinzione dirimente fra i mercati B2B e B2C. LinkedIn è sicuramente la piattaforma migliore se il vostro prodotto o servizio si rivolge ad altre imprese, mentre Instagram è raccomandato in primis per chi lavora sull’immagine – vestiario/design.

Approfondisci questo tema >> Quali social network scegliere per le Aziende?

Ancora non hai capito perché i Social non funzionano per la tua attività? Contattaci per una consulenza gratuita. Possiamo dare a te o al tuo staff una formazione professionale con i nostri Corsi Social Media Marketing, oppure possiamo occuparci noi della gestione social media per la tua attività!

I nostri pacchetti sono pensati per tutte le esigenze, ti mostreremo come far funzionare i social network e come avere nuovi clienti grazie a Facebook, Instagram o LinkedIn.

 

Categorie

Archivio

Su di noi

Siamo un'agenzia di web marketing che si occupa di creazione siti web, e-commerce, social media marketing e SEO. Contattaci per avere una consulenza gratuita!

Preventivo Gratuito

Offriamo servizi SEO professionali che aiutano i siti web ad aumentare drasticamente il loro traffico di ricerca organica rendendoli in evidenza nelle prime posizioni anche quando si tratta di parole chiave altamente competitive.

Altri articoli  del blog

Vedi tutte le news