Il posizionamento SEO c’entra con i testi del sito web?

La risposta breve è “assolutamente sì”, e se hai almeno un’infarinatura sulla SEO è una cosa che sai bene (“Content is King”, e tutto il resto). Ma sai anche che la SEO è in continua evoluzione: di conseguenza, evolve anche la relazione tra il posizionamento dei siti web e i testi.

In questo articolo proponiamo una panoramica su come devono essere i testi di un sito web ben posizionato.

 

Perché i testi sono importanti per il posizionamento SEO

La correlazione tra i contenuti testuali e il posizionamento SEO è un argomento complesso. Per spiegarlo in poche parole: la principale funzione di Google è dare una risposta alle ricerche degli utenti, cercando tra le pagine dei siti web; di conseguenza, il motore di ricerca ha la necessità di analizzare ogni pagina per capire se abbia i requisiti per soddisfare i criteri di ricerca.

Sono migliaia e migliaia i parametri che Google valuta per il posizionamento del sito web: uno dei principali sono i testi, che permettono di rilevare in modo immediato l’eventuale corrispondenza tra l’argomento trattato nella pagina del sito e l’intento di ricerca dell’utente.

Scrivere i testi nel modo giusto permette quindi di intercettare le ricerche dei potenziali clienti, aumentando esponenzialmente il traffico in entrata del sito web.

Leggi anche: “Il SEO Marketing che verrà: cosa aspettarsi nel 2022″

 

posizionamento SEO e testi 2

Contenuti SEO e posizionamento: perché i testi “scritti bene” non bastano

La realizzazione di testi per favorire il posizionamento SEO è un’attività con diverse sfaccettature e in costante cambiamento. Non a caso esiste la figura del SEO copywriter, ossia il professionista incaricato di scrivere contenuti testuali che favoriscono il posizionamento del sito web nei motori di ricerca e, al contempo, forniscono agli utenti le informazioni di cui ha bisogno.

Senza scendere nei numerosi dettagli tecnici che costituiscono l’attività del SEO copywriting, diremo solo che c’è una differenza sostanziale tra un testo “scritto bene” e un testo SEO: il primo potrà essere piacevole da leggere, potrà essere in grado di veicolare i valori dell’azienda e i punti di forza di prodotti e servizi proposti, ma niente di più; il secondo fa tutto questo, ma favorisce anche il posizionamento SEO del sito web.

 

Posizionamento SEO e link interni del sito web

La gestione dei link interni di un sito web (o Internal Linking) è uno degli aspetti più trascurati nel posizionamento SEO, quando invece può aiutare Google sia in fase di indicizzazione sia di posizionamento.

Si tratta, in poche parole, dell’organizzazione dei link che portano da una pagina all’altra del sito web, creando una rete di collegamenti che viene usata dagli utenti per spostarsi tra i vari contenuti e da Google per rilevare e posizionare le varie pagine del sito.

Agli occhi di Google, i link con maggiore valore sono proprio quelli testuali: i link che inseriamo nei testi sono quindi una risorsa da sfruttare e da organizzare secondo un network di collegamenti che contribuisca a portare il traffico alle pagine più importanti del sito web.

 

posizionamento SEO e testi 3

Testi SEO e testi persuasivi

È importante ricordare che, con pochissime eccezioni, i testi di un sito web aziendale devono assolvere a due funzioni principali: contribuire al posizionamento SEO e “spingere” l’utente a intraprendere l’azione desiderata.

Si parla quindi di testi persuasivi (o Persuasive Copywriting), in grado di attirare e mantenere l’attenzione dell’utente fino a trasformarlo in lead, con azioni come la compilazione di un form dei contatti, l’acquisto di un prodotto, l’iscrizione a una newsletter, etc.

Ricordiamo anche che i testi del sito web possono essere di varie tipologie: il testo di una pagina di prodotto sarà diverso dal testo di una pagina in cui si presenta un servizio, e entrambi saranno diversi da un articolo del blog.

I testi SEO devono quindi tenere conto anche dell’esperienza dell’utente e di quali sono gli obiettivi aziendali.

Leggi anche “5 strategie di copywriting per la tua azienda

Come sono i testi del tuo sito web?

Abbiamo stabilito che i contenuti testuali sono essenziali per il posizionamento SEO del sito web, come anche per trasformare gli utenti in lead.

Ora la questione è: come sono i testi del tuo sito web?

Di seguito ti proponiamo qualche consiglio generico per capire se il tuo sito ha testi ottimizzati o meno.

  • verifica che i metatag title e description di ogni pagina siano compilati correttamente;
  • assicurati che i testi della pagina abbiano una lunghezza;
  • assicurati che i testi siano divisi in paragrafi, con sottotitoli e grassetti per facilitare la lettura;
  • verifica che ogni testo contenga almeno un’immagine (e assicurati di compilare gli attributi Title e TAG delle immagini);
  • controlla che ogni testo sia scritto a partire da una keyword SEO ben definita.

Se vuoi assicurarti che i contenuti testuali stiano effettivamente aiutando il posizionamento del sito web, la scelta migliore è rivolgersi a un team di professionisti e chiedere una consulenza.

 

Vuoi migliorare il posizionamento SEO della tua azienda?

Contattaci e capiamo come farlo nel modo migliore! 

info@webprojectgroup.it

049 5461111 

Pubblicato il: Giugno,2022 / Categorie: SEO / tag = , /