Le recensioni su Google, quando vengono gestite nel modo giusto, possono essere un ottimo strumento di web marketing, per le piccole imprese come per le aziende più strutturate.

Eppure, con poche eccezioni, non vengono tenute in considerazione.

In questo articolo spieghiamo come usare le recensioni su Google per migliorare la SEO del sito web e la reputazione online del brand.

 

Cosa sono le recensioni su Google

Quando si parla di recensioni su Google solitamente ci si riferisce alle recensioni su Google My Business e Google Maps, ovvero le valutazioni relative a prodotti e servizi forniti da un’impresa che gli utenti lasciano nel motore di ricerca.

Sono uno strumento digitale solitamente associato a locali, ristoranti, negozi o alberghi: a chi non è successo di voler “premiare” una trattoria in cui abbiamo mangiato particolarmente bene con una recensione a 5 stelle?

Allo stesso modo, quando dobbiamo decidere in quale ristorante mangiare o in quale albergo alloggiare, spesso le recensioni su Google sono un parametro che influenza pesantemente le nostre scelte.

Tuttavia, sempre più spesso le stesse dinamiche si ritrovano anche in altri settori: le recensioni su Google vengono usate dagli utenti per cercare informazioni sulle aziende che non conoscono. Per le aziende, invece, la possono diventare dei feedback molto utili per capire il punto di vista del pubblico di riferimento.

Ma c’è di più: una recensione su Google può contribuire a migliorare la reputazione del brand e il posizionamento del sito web.

 

Recensioni su Google My Business e Google Maps

Come abbiamo visto, quando parliamo di recensioni su Google parliamo di Google My Business e Google Maps.

Google My Business è il maggiore database di recensioni online: è una piattaforma completamente gratuita che permette alle aziende con una sede fisica di condividere la propria posizione nelle mappe e nei risultati di ricerca, come anche di creare una breve pagina dedicata all’azienda, in cui gli utenti possono inserire le recensioni. Tale pagina viene visualizzata sulla destra dello schermo quando si cerca il nome dell’azienda, fornendo quindi informazioni direttamente legate al brand.

Gli utenti possono usare scrivere recensioni anche su Google Maps. Spesso è infatti lo stesso Google a chiedere una recensione all’utente, dopo che questo ha raggiunto la destinazione ricercata.

Recensioni su Google per la SEO 

Cosa c’entrano le recensioni su Google con il posizionamento di un sito web nei motori di ricerca?

Semplice: uno dei parametri che Google usa per posizionare un sito web sono i link in entrata al sito web, detti “backlink”. In base alla qualità e quantità dei backlink, il sito web riceve un posizionamento più o meno alto nella SERP (ossia la pagina dei risultati).

La gestione dei backlink di un sito web si definisce link building ed è un’attività complessa; sappiamo però che la piattaforma Google My Business è uno dei principali database di recensioni del web: non è impossibile che, tra gli infiniti parametri che determinano la posizione di un sito nella SERP, anche la quantità e qualità delle recensioni abbiano un peso (per quanto non esplicitato).

Recensioni Google per la reputazione online

Dal punto di vista degli utenti, le recensioni su Google sono degli strumenti estremamente potenti, in quanto permettono di conoscere l’esperienza di altre persone con l’azienda in questione. Per certi versi è lo stesso principio del passaparola: non è l’azienda a presentarsi come seria e affidabile, sono altre persone a definirla tale.

Del resto, i numeri parlano chiaro. Il Local Consumer Review Survey del 2022 di Brightlocal riporta i seguenti dati:

  • Google è sempre più usato per recensire le aziende, dal 63% del 2020 all’81% del 2021;
  • il 98% degli intervistati affermano di guardare le recensioni su Google prima di contattare l’azienda;
  • il 74% degli intervistati ha usato Google per lasciare recensioni nell’ultimo anno.

Questo significa che non solo le recensioni su Google danno una misura concreta della reputazione online dell’azienda, ma stanno diventando una parte importante dell’esperienza dell’utente e del funnel di acquisto, soprattutto per le aziende attive in mercati B2C.

 

Come cancellare una recensione su Google

Parliamo delle recensioni negative, che spesso sono l’elemento che impedisce agli imprenditori di sfruttare le potenzialità di questo strumento.

Lo diciamo subito: le recensioni negative non si cancellano, a meno che non siano false.

Abbiamo ricevuto una recensione negativa? Come prima cosa, prendiamoci qualche istante per sbollire e NON rispondiamo subito. Una risposta “di pancia” non è mai una buona idea e su internet si scrive in penna, non in matita!

Al contrario, una recensione negativa può essere l’occasione per migliorare notevolmente la propria reputazione online. Ricordiamo di rispondere pubblicamente, in tempi rapidi e in modo professionale, illustrando la situazione nel dettaglio e, all’occorrenza, scusandosi per il problema.

Infine, offriamo una soluzione o presentiamo delle alternative: facciamo capire che il problema dell’utente ci interessa, a prescindere che la colpa sia nostra. Gli altri utenti avranno così una prova evidente dell’attenzione dell’azienda verso i propri clienti.

Se invece abbiamo la necessità di cancellare la recensione, seguiamo le indicazioni riportate da Google.

 

Come ottenere recensioni positive

Ora che sappiamo come gestire le recensioni negative, capiamo come ottenere quelle positive!

Uno dei modi più semplici per richiedere recensioni su Google è una richiesta tramite mail, avendo cura di seguire alcuni accorgimenti.

  • Chiediamo una recensione solo ai clienti che siano soddisfatti dei prodotti o servizi proposti: vogliamo essere sicuri che la recensione sia positiva!
  • Non aspettiamo troppo per mandare la mail: aspettiamo al massimo una settimana, in modo che il ricordo sia ancora fresco. Se non hai la possibilità di inviare una mail poco dopo l’acquisto, organizzati per contattare i clienti dell’ultimo mese.
  • Personalizza il messaggio della mail: fa in modo che rispecchi i valori del tuo brand e che non dia una sensazione di “già visto”.
  • Includi nella mail un link diretto alla pagina dove il cliente dovrà lasciare la recensione, in modo da facilitare il più possibile la procedura.

Qualunque sia il mezzo che usiamo, facciamo in modo di chiedere una recensione su Google ai nostri clienti più soddisfatti: nel tempo faremo crescere la nostra reputazione digitale e potremo presentarci agli utenti con un nutrito portfolio di clienti soddisfatti!

 

Vuoi usare le recensioni su Google per la tua strategia di Web Marketing?

Contattaci e capiamo come farlo nel modo migliore! 

info@webprojectgroup.it

049 5461111 

Pubblicato il: Giugno,2022 / Categorie: SEO / tag = , /