Parliamo di geolocalizzazione dell’attività e in parole semplici di come comparire nei primi risultati di Google, quando una persona cerca informazioni sullo smartphone relative ad una attività simile alla nostra.

Uno strumento indispensabile soprattutto per chi lavora sul territorio, è Google My Business. Si tratta di un servizio gratuito che Google mette a disposizione. Si accede dalla homepage del tool se si lavora da pc ma è possibile anche scaricare l’App tramite Google Play.

Il funzionamento è semplice: si compila la scheda con i dati personali dell’azienda, che serviranno al motore di ricerca per indicare ai potenziali clienti:

  • dove è situata fisicamente l’attività
  • quali servizi o prodotti sono in vendita
  • come contattare l’azienda
  • quali recensioni le persone hanno già rilasciato in merito alla qualità di ciò che offrite

Perché Google My Business è così importante?

Si tratta di uno strumento di certo molto potente per la promozione di un’attività. Se integrato con attività di Seo ovvero di ottimizzazione dei contenuti per il motore di ricerca, sarà lo stesso Google a spingere “in alto” le migliori schede e a renderle più visibili in prima pagina.

Quali contenuti pubblicare su Google My Business?

Si parte da una descrizione esaustiva dell’azienda, corredata senza dubbio da foto di qualità e realmente significative di quella che è l’attività principale svolta. In aggiunta, è indispensabile inserire gli orari di apertura e chiusura e le informazioni di contatto.